Vivere meglio in ambienti spaziosi e ben illuminati

0

È importante che nelle case moderne gli ambienti siano illuminati dalla luce naturale grazie ad ampie finestre e lucernari che assicurano notevoli vantaggi. Sfruttare al massimo la luce naturale e ridurre il consumo di luce artificiale rappresenta un significativo risparmio energetico che si traduce in bollette più leggere ed un ridotto impatto ambientale. Realizzare case “green” ed ecocompatibili è una regola fondamentale per l’edilizia moderna per salvaguardare il pianeta e l’ambiente circostante. In tale ottica le finestre e i lucernari Velux rappresentano un’ottima soluzione poiché illuminano le stanze efficacemente con luce naturale garantendo un riciclo dell’aria regolabile. Inoltre un’esposizione eccessiva alla luce artificiale può causare rischi alla salute come insonnia, disturbi del sonno, depressione e nei casi più gravi obesità, diabete e ictus.

L’importanza della luce naturale

La luce naturale del sole incide positivamente sulla salute umana garantendo maggiore energia e produttività, migliorando l’umore, regolando perfettamente il ritmo circadiano del sonno e riducendo notevolmente lo stress. Il 90% del tempo delle persone però è speso in ambienti chiusi come uffici, scuole, abitazioni, centri commerciali ecc. Inoltre è impossibile riprodurre artificialmente la luce naturale poiché varia a seconda della stagione, dell’orientamento, dell’ora e delle condizioni del cielo. La cosa migliore da fare è quindi progettare e pensare un edificio o un’abitazione garantendo il massimo ingresso di luce naturale.

Un maggiore risparmio energetico

La luce naturale non solo apporta notevoli benefici di natura psichica e mentale, ma riduce notevolmente il consumo di energia in due modi. Potendo sfruttare la luce solare in quegli ambienti particolarmente vissuti della casa si possono tenere le luci artificiali spente più a lungo. Questo genera un notevole risparmio di energia che significa minor utilizzo di lampadine e faretti a beneficio del proprio portafoglio e dell’ambiente circostante. La produzione industriale di lampadine genera naturalmente un maggior inquinamento ambientale ed un maggior sfruttamento delle materie prime. La presenza di molta luce naturale in casa favorisce quindi un consumo energetico più contenuto ed intelligente.

Bisogna considerare un altro beneficio garantito dalla luce naturale: il miglior efficientamento energetico della casa. I raggi del sole che penetrano facilmente ed in maniera diretta in un ambiente lo riscaldano di più e più a lungo, generando un riscaldamento generale della casa. Grazie a ciò si può limitare l’accensione di stufe, camini e termosifoni poiché gli ambienti restano caldi più a lungo. Riassumendo quindi la luce solare limita l’accensione della luce artificiale necessaria solo dopo il tramonto e riscalda naturalmente gli ambienti a tutto vantaggio del comfort abitativo.

Ventilazione naturale con le finestre per tetti e lucernari

I lucernari e le finestre per tetti sono ottime soluzioni non solo per favorire ed ottimizzare l’ingresso della luce naturale, ma anche per migliorare la ventilazione nei vari ambienti. Le finestre zenitali, che consentono l’ingresso della luce naturale direttamente dall’alto, attivano il cosiddetto effetto camino. Questo “fenomeno” agisce in modo piuttosto lineare: l’aria calda sale e quindi c’è una differenza di temperatura tra il soffitto ed il pavimento che innesca una corrente verticale. Bisogna quindi realizzare diverse finestre a varie altezze all’interno di un ambiente: l’aria calda esce dalle finestre per tetti, mentre quella pulita entra dalle finestre in basso. In questo modo si crea un ricircolo d’aria rapido ed una ventilazione naturale, migliorando l’abitabilità della casa con un miglior comfort termico ed un’aria più salubre da respirare.

Una stanza illuminata dà un senso di maggiore ampiezza e spaziosità

Per gli interior designer che hanno bisogno di aumentare visivamente il volume di una casa la luce naturale è una manna dal cielo. La luce è infatti un ottimo elemento per “allargare” otticamente le dimensioni di un’abitazione particolarmente piccola. Gli specchi ad esempio sono stratagemmi particolarmente gettonati nei bagno ma anche nei saloni poiché riflettono naturalmente la luce naturale diffondendola in tutto l’ambiente. Adottando i giusti accorgimenti in termini di design e di arredo la luce naturale è in grado di donare un maggiore senso di ampiezza e spaziosità ad ogni casa.

Come progettare la casa in base alla proiezione della luce naturale

Quando si progetta una casa nuova bisogna prestare la massima attenzione alla sua esposizione al sole per sfruttare al massimo la luce naturale. Tutta la casa, o comunque buona parte di essa, dovrebbe essere illuminata dai raggi solari per qualche ora al giorno con esposizione a sud e non a nord. Le camere da letto dovrebbero invece essere orientate verso est, dove sorge il sole, garantendo così un ciclo veglia-sonno quanto più naturale possibile. Questi accorgimenti ovviamente non sono possibili se la casa è già stata costruita, ma chi ha la fortuna di avere una mansarda o di vivere all’ultimo piano può inserire delle finestre per tetti facendo entrare la luce naturale zenitale proveniente direttamente dall’altro. Rispetto ad una finestra verticale una finestra sul tetto garantisce l’ingresso del doppio di luce naturale raddoppiando tutti i vantaggi di un’illuminazione naturale.

Share.