Bagno in stile antico: qualche idea su mobili e accessori

0

Il mondo dell’arredamento è davvero immenso e, negli ultimi anni, sta volgendo lo sguardo verso uno stile antico che richiama ad accessori andati come il portarotolo per carta igienica in ottone antico. Lo stile antico è indubbiamente lo stile che si predilige quando non si ama particolarmente quello moderno; il primo più caldo e avvolgente l’altro più minimale e distaccato.

Le ultime tendenze, però ci portano verso una corrente “ibrida” dove le forme classiche vengono contaminate da oggetti e complementi più contemporanei, dando vita ad uno spazio unico. La scelta delle forme, dei materiali e dei colori sono la chiave per realizzare uno spazio elegante e di prestigio nel quale rilassarsi e dedicarsi a sé stessi. Particolare attenzione va fatta nella selezione di ogni dettaglio: toni caldi per i rivestimenti, arredi in legno, sanitari dalle forme delicate, complementi ricercati. La vasca da bagno non incassata, un grande lavabo dalle linee solide, piastrelle neutre dai colori pastello o bianche, sono alcuni degli elementi che formavano parte di questi ambienti nella prima metà del xx secolo.

Per quanto riguarda i sanitari la tendenza predilige i sanitari sospesi e le vasche con piedini in metallo. Ultimo dettaglio per impreziosire il nostro bagno è la rubinetteria che esalta l’oro e l’ottone in finto anticato che richiama l’effetto Vintage che riporta ai bagni anni venti vero cult delle tendenze dell’arredo bagno 2018. Oltre a sanitari e rubinetteria, possiamo realizzare bagni di lusso utilizzando il marmo, e i marchi che ci aiutano in questa scelta sono davvero tanti.

Il modello classico di lavabo bianco in ceramica, poggiato su due gambe anteriori, è perfetto per lo stile antico. I sanitari sospesi infatti non ricalcano lo stile antico che si desidera riprodurre nella stanza. I rubinetti eleganti e raffinati aumenteranno il fascino chic. Senza lasciarsi intimorire dagli spazi piccoli, collocare un cassettone dove riporre la biancheria è ideale in questo stile. La dimensione, adattabile ai metri quadrati disponibili, non è la priorità, quanto la superficie che deve apparire anticata, processo ottenibile dal sapiente lavoro di qualche artigiano o con del pratico fatico fai da te.

Gli armadi sono ideali per il bagno, oltremodo pezzi vintage si possono trovare facilmente presso mercatini delle pulci o in negozi d’antiquariato. Si tratta di elementi semplici, a due ante, in quanto devono risultare funzionali. Si può anche osare con pezzi di alto valore, risalenti ad epoche più antiche, quando si vuole rendere il bagno un locale di lusso. Non può mancare lo specchio, che deve essere scelto in maniera accurata. Dalla sua ampiezza, dimensione e forma dipenderà molto del fascino che si riuscirà a donare all’ambiente. Un pezzo molto ricercato è una vecchia scala in legno che funge da appendi asciugamani. Facile da recuperare, diventerà un complemento che donerà particolarità al bagno, rendendolo unico.

Bagno in stile antico: qualche idea su mobili e accessori
5 (100%) 2 votes

Share.