Come sfruttare i tavoli rotondi allungabili

0

Avere a disposizione un tavolo rotondo allungabile è un’ottima idea nelle situazioni in cui non si ha a disposizione una grande quantità di spazio. Questo tipo di tavolo infatti, se posizionato al posto di un tavolo rettangolare o quadrato, permette di eliminare gli angoli, limitando lo spazio occupato dal mobile, garantendo al contempo la massima comodità quando ci si accomoda a tavola o si utilizza il piano per preparare i pasti o per altri scopi. La scelta dei tavoli rotondi allungabili salvaspazio disponibile presso i negozi di mobili è ampia, comprende anche modelli ovali, per chi desidera accomodare a tavola più di 4-6 persone.

Perché scegliere un tavolo rotondo allungabile

La motivazione è semplice: i tavoli rotondi consentono di risparmiare spazio, l’opzione di poterli allungare permette di avere a disposizione un grande piano di lavoro ogni volta che lo si ritiene necessario. Stiamo quindi parlando di un mobile jolly, da utilizzare in tutti quegli ambienti in cui lo spazio non si può sprecare. Un tavolo rotondo allungabile può quindi trovare posto in cucina, in una sala da pranzo non troppo capiente; oppure lo si può sfruttare anche in ufficio o in una sala riunioni, nelle situazioni in cui abitualmente il piano è utilizzato da un numero ristretto di persone, con all’occorrenza la possibilità di allungare il tavolo e ottenere spazio aggiuntivo a volontà.

Rotondo o ovale

La forma rotonda è una vera salvaspazio se la si confronta con un tavolo quadrato. In un ambiente in cui un tavolo quadrato risulterebbe veramente troppo ingombrante, la versione rotonda invece consente di girare attorno al mobile, pur fornendo 4 comodi posti a sedere. I tavoli ovali hanno le medesime caratteristiche, ma sono utili dove si desidera inserire una forma tondeggiante, ma non si ha così tanto problema di spazio. Si tratta in pratica di “allungare” la forma circolare, aggiungendo un paio o più posti nella zona centrale.

Un tavolo ovale risulta molto più elegante della sua versione rettangolare, perfetto in sale riunioni o dove devono accomodarsi ampie quantità di persone. Esistono comunque in commercio tavoli rotondi allungabili che permettono di aggiungere una o più prolunghe nella zona centrale, per modulare al massimo il piano di lavoro disponibile, a seconda delle esigenze del momento.

Scegliere il tavolo rotondo

Come dicevamo, l’offerta di questi modelli di tavolo è decisamente molto ampia, sia per quanto riguarda gli stili, che per dimensioni e materiali. Solitamente quando si deve scegliere un tavolo è buona norma cercare di visualizzarlo nell’ambiente in cui sarà posizionato, del quale imiterà lo stile e i colori. In talune situazioni si dà al tavolo maggior carattere selezionando un materiale originale, come ad esempio il piano in vetro o in metallo; nel caso dei tavoli allungabili solitamente il piano è disponibile in legno, questo per poter movimentare le prolunghe senza temere di scalfirle o di romperle. Le finiture presenti in commercio sono però molteplici, tanto da consentire a chiunque di trovare un tavolo di questo genere nei colori e nello stile che preferisce.

Share.