Perché chiamare un fabbro invece dei vigili per una porta rotta

0

Una porta rotta, una serratura bloccata o altri problemi che ci impediscono di entrare in casa, sono tra le più comuni cause di richiesta di intervento a vigili, pompieri o fabbri, ma chi è meglio chiamare?

La serratura che non funziona, magari per la chiave che si rompe al suo interno, è senza dubbio una gran bella seccatura, vale per casa, ma anche per uffici, negozi o garage. In questi casi chi è meglio chiamare? Senza dubbio rivolgersi ad un fabbro potrebbe rivelarsi la scelta migliore, ecco perché.

Quando restiamo chiusi fuori di casa nostra, spesso andiamo nel panico, ad ogni modo desideriamo risolvere la cosa nel tempo più rapido possibile. In un momento così stressante, molti decidono di rivolgersi alle forze dell’ordine, in realtà i vigili del fuoco o i vigili urbani non sono esperti in serrature, senza dubbio sono in grado di sbloccarla, ma probabilmente con un intervento più invasivo rispetto a quello di un fabbro esperto. Insomma, un pompiere molto probabilmente romperà la serratura, che dovrà poi essere sostituita da un fabbro, meglio chiamare direttamente quest’ultimo, che magari riuscirà a farvi entrare in casa, senza necessariamente rompere quello che magari poteva essere recuperato o riparato.

L’intervento delle forze dell’ordine potrebbe poi portare anche a danni estetici alla porta di casa, al portone o al cancello, cosa che un fabbro non farebbe. Il fabbro è un professionista che si occupa, tra le altre cose, proprio di riparazione e sostituzione di porte e serrature. Si tratta quindi della persona più indicata da chiamare nel caso in cui non riusciate ad entrare in casa. I pompieri o altri possono forzare la porta e farti entrare, ma non possono poi riparare il guasto.

Molti credono che se il problema con la propria serratura avviene la domenica o di notte, non sia possibile chiamare un fabbro, ma sia necessario rivolgersi, per forza di cose, alle forze dell’ordine, in realtà a Milano così in tutte le grandi città e spesso anche nei centri più piccoli, si trovano fabbri che offrono un servizio di pronto intervento. Basta cercare, ad esempio fabbro Milano su un motore di ricerca, per trovare subito il più vicino a casa propria, tra quelli che offrono interventi H24 per supportare chi si trova in difficoltà.

Quando contatterai un fabbro dovrai spiegare il tuo problema e dargli informazioni sul tipo di porta e serratura, in questo modo potrà portare tutti gli attrezzi ed eventuali parti di ricambio per risolvere rapidamente la questione. Un fabbro non solo ti farà rientrare rapidamente in casa, ma ripristinerà il corretto funzionamento della porta, permettendoti di entrare ed uscire in sicurezza. Rimanere dentro casa con la porta rotta e impossibile da chiudere, in particolar di notte, potrebbe essere un problema quasi maggiore che rimanere fuori dalla porta.

Quando la serratura non funziona ci troviamo senza dubbio in difficoltà e dobbiamo fronteggiare abbondanti dosi di stress, ma è importante cercare di mantenere la calma, ragionare con lucidità e in questo modo, rivolgendosi ad un esperto, si potrà risolvere rapidamente il problema, lasciandoselo alle spalle.

Share.