Stile etnico – esotico

0

Avete lo spirito avventuroso? Amate i viaggi, l’insolito e le atmosfere esotiche, allora lo stile etnico fa al caso vostro! I tipi di arredamento etnico maggiormente quotati sono lo stile afro e quello orientale, non necessariamente dovete usarli distintamente, se avete occhio e buon gusto potete, infatti, mischiare, per realizzare i vostri arredi, le influenze di diversi paesi extraeuropei. Infondo lo stile etnico è un insieme di culture e tradizioni diverse accumunate da alcuni tratti comuni, come ad esempio la “naturalità”.

lo stile etnicoGià nell’ottocento l’occidente era stato suggestionato dalle culture esotiche, e in alcune case si potevano già trovare arredamenti ispirati a questo stile. Oggi è tornato di moda, e si trovano spesso nei negozi d’arredamento mobili e oggetti dal sapore etnico, proprio perché adatti a realizzare anche un arredamento di tipo moderno.

Per quanto riguarda i materiali, lo stile etnico – esotico privilegia quelli come: bambù, rattan, teak, legno, vimini e giunco. I colori sono preferibilmente caldi, oppure tenui, in accordo con gli elementi naturali, la terra, gli alberi, la sabbia, ad esempio si addicono a un ambiente di questo tipo colori come l’ocra, l’arancio, il beige, il marrone e le tonalità del legno naturale. Ovviamente se volete potete scegliere elementi dalle tonalità più audaci, come il rosso e il verde, quest’ultimo in tutte le sfumature eccetto quelle acide.

L’oggettistica di questo stile guarda a materiali come la terracotta, la ceramica e i metalli, oggetti dallo stile tribale, magari semplici nelle linee ma elaborati nei dettagli. Il mobilio appare così sobrio ma elegante, un mix dove semplicità e genuinità divengono le parole d’ordine. Porta incensi, statuette, quadri dai disegni ancestrali, papiri incorniciati, ceste di vimini, ciotole importate durante i vostri viaggi, divengono importanti elementi d’arredo in grado di accentuare il carattere del vostro ambiente etnico.

Generalmente, i materiali usati per realizzare lo stile etnico sono del tutto naturali e gli oggetti o i mobili preferibilmente di tipo artigianale, costruiti secondo le antiche tradizioni, ma dati gli elevati costi del mobilio fatto a mano, oggi si trovano fedeli riproduzioni di tipo industriale;  per questo motivo lo stile etnico – esotico, pur portando ad un risultato ricercato è adatto per tutte le tasche.

Per quanto riguarda i tessuti lo stile etnico preferisce le fibre naturali come il cotone grezzo, il lino, la lana e la seta, ottima la scelta di tappeti persiani, egiziani, e tunisini, che permettono di vestire il vostro pavimento con vere opere d’arte, così come l’uso sapiente di copri letti e cuscini dai colori vivaci. Anche l’illuminazione è importante, per restare legati al sapore esotico e intrigante di paesi lontani, per questo potete utilizzare lanterne dallo stile orientale o arabeggiante, lampade realizzate con foglie di banano o cocco, piantane costruite in batik, legno e carta di riso o ancora lampade indonesiane con base in legno e struttura in bambù; sono veramente molte le opportunità di scelta quando si parla d’illuminazione etnica! L’importante è creare quelle atmosfere calde e accoglienti, leggermente soffuse che caratterizzano questo stile d’arredamento.

Insomma lo stile etnico è uno stile che nasce da diverse contaminazioni di paesi extraeuropei, per questo in grado di apparire vario e mai monotono! Può essere realizzato in diversi modi, dando origine a una casa personalizzata alla perfezione e sicuramente originale! Secondo il vostro gusto personale potete scegliere i colori e le atmosfere calde e desertiche dei paesi africani, oppure quelle vivaci e brillanti del mondo arabo, così come potrete ispirarvi alle atmosfere rilassanti ed equilibrate dello stile orientale.

Come detto in precedenza niente vi vieta di scegliere uno stile etnico-fusion, cioè realizzato con accostamenti di varia natura, traendo ispirazione da diverse contaminazioni culturali, per sentirvi veramente liberi e cittadini del mondo. Nel nostro paese sono molti i negozi che importano oggetti e mobili per arredamento etnico, così come altri offrono fedeli e apprezzate riproduzioni, infine c’è sempre la possibilità di cercare il pezzo e l’occasione presso i rigattieri, dove con accortezza potrete trovare quanto vi occorre per il vostro ambiente e magari a prezzo migliore.

Share.